Biba è Senza Paura

E’ uscito il nuovo singolo di Biba, “Senza Paura”, per Romolo Dischi, distribuito da Pirames International. “Se non hai paura non è amare”. O almeno, se non si ama con una giusta dose di paura, si ama a metà. Non si può amare senza il brivido dell’errore, del senso di precarietà dei momenti condivisi, dell’incertezza sulla forma che assumeranno i nostri sentimenti domani.

E se tutto cambiasse? Biba racconta il momento in cui la paura si realizza nella presa di coscienza che la persona che amiamo non prova più nulla di quello in cui abbiamo sempre creduto. Oscilliamo tra la sconfitta e l’accettazione, persi in pensieri e dubbi disarmanti. Cosa gli rimarrà di me? Un ricordo? Un sorriso, un momento di tenerezza? Parlerà di me, la sera mi penserà ancora? Amare è saltare nel burrone, correre a duecento all’ora in autostrada, contromano. Nonostante questo, non possiamo tirarci indietro e accettiamo la paura come primo, imprescindibile compromesso. E la paura, come tutte le emozioni, è sana. Perché in fondo, se non esitiamo neanche un attimo, allora non è amare. Il brano nasce in un momento di sconfitta, quanto di realizzazione, di ciò che non c’è mai stato. Rendersi conto che chi hai davanti non prova nulla di quello in cui tu hai sempre creduto è disarmante. Cosa lasciamo all’altro? Un ricordo? Un sorriso, un momento di tenerezza?

Biba è una giovane cantautrice romana: studia visual design e odia il mare ad agosto. Inizia a suonare la chitarra con il sogno di diventare una rockstar, come quelle degli anni ’90. Crescendo si accorge che scrivere è una necessità che va ben oltre il bisogno di farcela, è la maniera più immediata per dire la sua, ad ogni costo. Le canzoni le servono a prendere a calci qualcosa di grande, anche quando sono delicate. Sonorità elettroniche e dure si contrappongono alla trasparenza di testi prettamente cantautoriali, con l’intenzione netta di rompere qualsiasi tipo di schema.