In Cile il Rock si coniuga al femminile

Avevamo recensito il loro album “Proximo Paso” qualche tempo fa. La caratteristica di questa band cilena è il fatto di essere capitanata da una implacabile e decisa rockeuse al secolo Valeria Gallardo. La cosa ci ha così incuriosito che abbiamo deciso di intervistarla. Quello che state leggendo è il breve resoconto di un veloce scambio di parole con Valeria.

La vostra band è stata fondata nel 2005? “Si ci siamo formati proprio quell’anno!”

Chi sono i membri della band? “Sono io il solo membro della band…. Non c’è una line-up!”

Puoi riassumere i fatti più importanti della vostra carriera? “3 importanti festivals, 2 in Argentina e uno in Cile. Ossia il Plata Prog nel 2014 e 2016 e il Rockodromo del 2018. Molti show televisivi e concerti locali. Infine 3 album ed alcuni DVD.”

Se non mi sbaglio avete realizzato tre albums… “L’ultimo album ha una migliore qualità. Ci abbiamo investito molto, le composizioni sono molto complesse e piuttosto Metal Prog.”

Sembra che vi piaccia molto il Rock Progressivo…. “Si perché il Prog ti fa pensare mentre suoni e ascolti. Per me è una scommessa a fare bene tutto sempre.”

Qual è il vostro background? “Il nostro background sono i fans, noi ed anche la passione.”

Cosa significa per una donna dirigere una band rock? “Come donna è molto intrigante…fra i maschi c’è troppo ego.”

Puoi rivelarci le ultime notizie della band? “L’ultima news è che non ci saranno più membri….ma un pgoetto solista. Sto lavorando da sola al nuovo album.”

La situazione del tuo paese ha influenzato la vostra musica? “Per nulla….”

Come scrivi un brano? Inizia dalla musica o dai testi? “E’ un metodo personale. Inizio sempre dalla musica delle chitarre e poi melodia e testi.”

Un messaggio speciale per i nostri lettori? “Eccolo…. Per chi ama la scommessa anbdae oltre al normale pensiero….welcome alla Musica Prog!”

Pagina ufficiale su Facebook https://www.facebook.com/ValeriaGallardoTrio