Juglans Regia – Memorie del Presente (Loud’n’Proud Records)

Che piacere risentire i Juglans Regia. Con la band toscana capitanata dal sempreverde Massimiliano Dionigi ho un rapporto di amicizia che dura da anni e che si rinnova con gioia ogni volta che la band toscana ci regala qualche nuova composizione. Ricordo che i Juglans Rergia esordirono nel lontano 1993 con il demo-tape “The Last gate”, mentre il primo CD vede la luce nel 2002 intitolato “Prisma”. Ora abbiamo un Mini-Lp intitolato “Memorie del Presente” che presenta quattro nuovi brani. Quattro nuovi brani che denotano il buon stato di forma della band e una vena compositiva molto prolifica. Ciò che piace nei Juglans Regia è il loro sound. Un Power Metal/heavy Rock con nouances progressive che da gusto ascoltare. Il loro è un sound arioso, dinamico, sinfonico e armonico. La prestazione dei nostri è più che buona e raggiunge in certi punti livelli di eccellenza. Notevoli i controcanti. I passaggi strumentali. Il cantato in italiano (tradizione molto diffusa nella Toscana Metal). La struttura complessiva del brano (il mestiere si fa sentire, eccome! – nda). Insomma, i nostri si dimostrano in piena forma. E questo non ci può che garbare. E parecchio. Un Mini-Lp da incorniciare.

Tracks-list:

1. L’Imperdonabile
2. Maschere
3. Primo Istinto
4. Le virgole del tempo


Pagina ufficiale su Facebook https://www.facebook.com/juglansregiaband