Nomadland: Decca pubblica la soundtrack con Einaudi e Arnalds

Decca Records pubblica la colonna sonora del film Nomadland firmato dalla regista Chloé Zhao, pellicola che ha già ricevuto 4 Nominations ai Golden Globe, con l’attrice e produttrice premio Oscar Frances McDormand. La colonna sonora contiene musiche di Ludovico Einaudi oltre a un brano inedito del compositore islandese Ólafur Arnalds.

Nomadland OST include cinque composizioni eseguite dal vivo nel corso delle riprese del film che sono reperibili solo in questa registrazione. La colonna sonora comprende anche brani da Seven Days Walking di Ludovico Einaudi. La regista Chloé Zhao è stata recentemente ospite del podcast Experience: The Ludovico Einaudi Story, parlando con il presentatore Joe Dempsie di come ha conosciuto la musica di Einaudi: “Ho navigato online per cercare musica classica ispirata dalla natura … e ho visto il video su YouTube di Elegy for the Arctic. Poi ho iniziato ad ascoltare Seven Days Walking e sono rimasta molto colpita dalla sensazione di Ludovico che stava camminando sulle Alpi. Mi sembrava che lui e [il personaggio di] Fern stessero camminando in parallelo; il loro comune amore per la natura li collega ed ero sicura che la sua musica si sarebbe adattata perfettamente al nostro film “. “Volevo che la musica [per NOMADLAND] fosse il dialogo interiore che Fern ha con se stessa. In questo momento di silenzio, mentre attraversa tutti questi diversi paesaggi, è come se ci stesse parlando, facendoci capire come sia cambiata”.

Presentato in anteprima al Festival del Cinema di Venezia nel settembre 2020, Nomadland dipinge un ampio commovente ritratto dello spirito nomade americano e della sua storia pionieristica. In seguito al collasso economico di una città nel Nevada rurale, Fern (Frances McDormand) prepara il furgone e si mette in viaggio esplorando una vita al di fuori della società convenzionale come nomade moderna. Il terzo lungometraggio di Zhao, NOMADLAND, vede protagonisti i veri nomadi Linda May, Swankie e Bob Wells come mentori e compagni di Fern nella sua esplorazione attraverso il vasto panorama del America dell’ovest. Dopo aver ricevuto il “Leone d’oro” al Festival del cinema di Venezia e il “People’s Choice Award” del Toronto International Film Festival, NOMADLAND è destinato a un ulteriore successo nella stagione dei premi, con Zhao che diventa la prima regista di origini asiatiche a ricevere una nomination ai Golden Globe.

NOMADLAND diretto da Chloé Zhao (Songs My Brothers Taught Me, The Rider) e tratto dal libro based ‘NOMADLAND: Surviving America In The Twenty-First Century’ di Jessica Bruder con protagonist Frances McDormand (Fargo, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri), David Strathairn (Good Night, and Good Luck, Lincoln), Linda May e Swankie. Prodotto da Mollye Asher (Songs My Brothers Taught Me, The Rider), Dan Janvey (Beats of the Southern Wild, Heart of a Dog) Frances McDormand (Olive Kitteridge) e Peter Spears (Call Me By Your Name). Direttore della fotografia: James Richards (Songs My Brothers Taught Me, The Rider). Il film è distribuito internazionalmente da Searchlight Pictures.

Tracklist: Oltremare (Divenire) – Ludovico Einaudi
Golden Butterflies (Seven Days Walking, Day One) – Ludovico Einaudi
On The Road Again (Burn The Van Again) – NOMADLAND Cast
Quartzsite Vendor Blues – Donnie Miller
Epilogue – Ólafur Arnalds
Answer Me, My Love – Nat King Cole
Next To The Track Blues – Paul Winer
Petricor (Elements) – Ludovico Einaudi
Low Mist (Seven Days Walking, Day Three) – Ludovico Einaudi
Dave’s Song – Tay Strathairn
Drifting Away I Go (NOMADLAND MIX) – Cat Clifford