Enrico Ruggeri condurrà le serate finali di Musicultura Festival a Macerata, insieme a Veronica Maya

Sarà il pubblico dello Sferisterio (votando stasera e domani) a decretare il vincitore assoluto della XXXII edizione del Festival, al quale andranno i 20.000 euro del Premio Banca Macerata. Dopo tante fasi selettive gli 8 selezionati sono Brugnano (Napoli), Caravaggio (Latina), Ciao sono Vale (Bergamo), Elasi (Alessandria), Lorenzo Lepore (Roma), Luk (Napoli), Mille (Velletri, RM) e The Jab (Ivrea, TO). Complimenti a tutti, compresi gli 8 che invece non sono passati ossia Elvira Caobelli (Verona), Henna (Sondrio/Milano), Miglio (Brescia/Bologna), Sara Rados (Firenze), Francesca Romana Perrotta (Lecce/Forlì), Sesto (Trieste), Sudestrada (Forlì/Cesena), The Pax Side Of The Moon (Brianza).
Enrico Ruggeri torna per il terzo anno consecutivo in veste di conduttore del Festival della Canzone Popolare e d’Autore, giunto alla XXXII edizione. Durante le serate andranno in scena set artistici che coinvolgeranno sia ospiti affermati (vedi i Subsonica), sia i giovani artisti protagonisti del concorso.
Per il frontman dei Decibel, tutto il mio rispetto: oltretutto ha pubblicato L’AMERICA (Canzone per Chico Forti) brano edito da Anyway Music / Believe Digital e dedicato alla vicenda che da oltre 20 anni tiene in sospeso la vita di Chico Forti. Il 23 dicembre 2020 è stata accolta l’istanza che permetterebbe a Chico Forti di tornare in Italia. Proprio questi sviluppi avevano spinto Enrico Ruggeri a tirare fuori dal cassetto questa canzone e a incontrare Gianni Forti, lo zio di Chico, che in questi anni si è battuto per riportare in Italia il nipote.

È in libreria Un gioco da ragazzi (La Nave di Teseo), l’ultimo romanzo di Enrico Ruggeri: in una grande, intensa, storia di famiglia, racconta la nostra meglio gioventù che scopre i suoi lati più oscuri, tra politica, musica, amori furiosi e una passione che non si spegne fino all’ultima pagina. Enrico Ruggeri ha da poco aperto un proprio canale sulla piattaforma Twitch, in cui si racconta in una serie di appuntamenti e risponde a chiunque vuole conoscerlo meglio. Per il cantautore, questa nuova avventura è un modo per sottolineare la libertà di espressione, sia da parte sua che di chiunque vorrà seguire e commentare le diretta. Ogni appuntamento è caratterizzato da un linguaggio schietto, una chiacchierata senza filtri né sovrastrutture.