Climate Space il festival ecologista di Ludovico Einaudi con Frida Bollani e Vasco Brondi

Ad Aprile ha festeggiato gli Oscar per i film Nomadland e The Father. In quella occasione Ludovico Einaudi aveva dichiarato .. È un segno meraviglioso che Nomadland e The Father, due bellissimi film indipendenti che parlano di temi importanti e profondi, siano stati premiati con questi grandi riconoscimenti. Mi sento onorato ad aver contribuito con la mia musica a queste due storie .. Con i concerti di Lucio Corsi, Vasco Brondi, Claver & Murubutu, Frida Bollani e The Vegetable Orchestra ora l’artista pensa al Climate Space Film & Music Festival, spazio immersivo da lui ideato e sviluppato da Francesco Cara e Ponderosa Music & Art. Il Festival (che arriva in Puglia dopo l’edizione zero che si è svolta nel 2019 a Milano) è in programma dal 30 Giugno al 4 Luglio a Melpignano (Lecce) e propone concerti, sonorizzazioni, cortometraggi, lungometraggi, tavole rotonde, conferenze e laboratori per esplorare nuovi modi di abitare il pianeta Terra.

Il programma dettagliato lo trovate sul sito ufficiale. Oggi a noi il compito di richiamare la vostra attenzione sulla sola componente musicale. Mercoledì 30 Giugno ecco Lucio Corsi, una delle più interessanti personalità musicali della sua generazione che nelle sue canzoni rivela un forte legame con il pianeta e gli elementi; giovedì 1 luglio Vasco Brondi, conclusa l’importante esperienza de Le Luci della centrale elettrica è da poco tornato con il nuovo disco Paesaggio dopo la battaglia dedicato al cambiamento e alla trasformazione; venerdì 2 luglio Claver Gold & Murubutu, due degli esponenti più in vista dello storytelling rap in Italia, oltre che rappresentanti di spicco del conscious hip hop italiano; sabato 3 luglio Frida Bollani, giovanissima pianista. Infine domenica 4 luglio The Vegetable Orchestra, ensemble “sostenibile” e difficilmente catalogabile in cui i vari membri (musicisti, artisti visivi, designer, scrittori) utilizzano esclusivamente verdure a mo’ di strumenti musicali.