L’arte della riflessione: pubblicato Pulse, esordio del giovane saxofonista romano Axem

Il suo vero nome è Alessio Matrigiani, nasce nel 1996 in una famiglia di musicisti. Pulse è lo sviluppo di un esperimento di fusione tra la musica elettronica moderna e uno strumento acustico, quale è il sax, comunemente attribuito alla musica jazz ma in questo caso concepito in maniera pop. Dopo una visita al suo profilo Facebook, il progetto di Axem ci intriga, perché accompagnato da questa riflessione .. ciò che non si può e ciò che non si può tacere, la musica lo esprime .. ed infatti Axem ha dichiarato .. Pulse è nato d’impulso, in una notte di fine estate del lontano 2015. Ha iniziato a “pulsare” nella mia testa il motivo del ritornello, in maniera piuttosto martellante, e in un attimo, come un vero atto di ispirazione, l’idea dell’intero brano si è sviluppata da sé ..

L’EP è poi composto da altri tre brani (differenti arrangiamenti della title track) i quali spaziano tra diversi generi: si passa dalla musica ambient, con le note eteree del pianoforte di Renato Matrigiani, a un reggaeton strumentale, fino a includere il primo esperimento concretizzato nel 2017 con il DJ Luca Michele. Il brano è stato composto, arrangiato, eseguito e prodotto da Axem, con la collaborazione aggiunta, negli arrangiamenti delle versioni Reggaeton e 2017, rispettivamente di Renato Matrigiani (featuring nella Ambient Version) e Luca Michele. Mixing (a eccezione della 2017 Version, in cui è a opera di Luca Michele) e mastering sono stati curati da Vian Shade.