Martedì 5 Ottobre conferenza stampa del ValdarnoCinema Film Festival

In concorso ci saranno sei lungometraggi, quindici cortometraggi, nella sezione Toscana due film e quattro corti. Numerosi gli eventi speciali in programma, tra omaggi, anniversari, proiezioni didattiche e mostre. La notizia importante è che è stata nominata la giuria: a presiederla sarà la cineasta afghana Diana Saqeb. Ricordo che questa 39esima edizione si svolgerà dal 6 al 10 Ottobre a S. Giovanni Valdarno e che sono stati nominati anche i giurati dei Premi Basaglia e Diari di Cineclub.

Chiamata dal direttore artistico Paolo Minuto a presiedere la giuria sarà Diana Saqeb, cineasta afghana, programmatrice del Film Festival sui Diritti Umani di Kabul e programmatrice del cinema per bambini di Kabul, ora purtroppo chiusi. Insieme a lei, a giudicare le opere in concorso, ci saranno i due critici Emanuela Genovese e Roberto Silvestri. Ora non resta che attendere la conferenza stampa di Martedì 5 Ottobre per saperne di più su ogni aspetto di questa importante manifestazione cinematografica. Storicamente il ValdarnoCinema Film Festival nasce nel 1983 come competizione riservata ai soci della Fedic Federazione Italiana dei Cineclub con il nome Valdarno Cine Fedic. Dal 1994 la competizione si è aperta agli Autori Indipendenti, ovvero non associati ai Cineclub Fedic. Oggi la manifestazione ha cambiato nome e struttura e si è arricchita di altre sezioni dedicate a eventi, seminari e convegni sul cinema ed ha sempre maggior rilevanza nel panorama nazionale, grazie anche ai grandi ospiti che nel corso degli anni hanno preso parte alla manifestazione e ad una giuria che nel corso delle precedenti edizioni ha vantato nomi importanti.