Nino Buonocore live in versione jazz all’Auditorium di Roma con Flavio Boltro e Max Ionata

Giovedì 27 febbraio al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium Parco della Musica di Roma un concerto speciale di Nino Buonocore in versione jazz con special guest Flavio Boltro alla tromba e Max Ionata al sax che sarà registrato e diventerà il primo disco live in 40 anni di carriera. … Read More >Nino Buonocore live in versione jazz all’Auditorium di Roma con Flavio Boltro e Max Ionata

Giovedì 27 febbraio al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium Parco della Musica di Roma un concerto speciale di Nino Buonocore in versione jazz con special guest Flavio Boltro alla tromba e Max Ionata al sax che sarà registrato e diventerà il primo disco live in 40 anni di carriera.

NIno Buonocore

Nino Buonocore, artista partenopeo che ha scritto pagine importanti della musica d’autore italiana, giovedì 27 Febbraio alle 21 terrà presso il Teatro Studio Borgna dell’Auditorium Parco Della Musica di Roma un concerto unico in un cui rivisiterà il suo repertorio più celebre con atmosfere jazz.

Questo concerto verrà registrato e sarà il suo primo “live” in 40 anni di carriera,  uno spettacolo che vedrà ripercorrere la storia dell’artista napoletano dagli anni ’80 ad oggi in una chiave che gli è stata sempre ben cucita addosso, basta ricordare le collaborazioni con miti del jazz quali Chet Baker, che suona la tromba in tre brani nel 33 giri Una città fra le mani (1988) che vedeva la partecipazione anche di James Senese, Nicola Stilo, il bassista Anthony Jackson, il percussionista Paulinho Da Costa e il batterista Danny Gottlieb.

Autore, produttore e arrangiatore, Nino Buonocore ha realizzato il primo album degli Avion Travel, ma rimane fondamentale per la sua ricerca, la collaborazione con alcuni membri degli Steely Dan come il tastierista Paul Griffin e il bassista Chuck Rainey con cui ha registrato nell’89 a New York l’album, pubblicato nel 1990, con il titolo Sabato domenica e lunedì, che conteneva anche la celebre “Scrivimi“.

Nino Buonocore alla chitarra

I brani più famosi del suo repertorio quali Scrivimi, Rosanna, Tra le cose che ho e Sabato domenica lunedì, ormai divenuti classici della musica italiana,  verranno riarrangiati e impreziositi dalle improvvisazioni solistiche e dalle progressioni armoniche tipiche del Jazz.

Uno stile davvero unico, la registrazione per la prima volta live, un lavoro che condensa tutto il suo bagaglio di esperienze maturate con grandi musicisti provenienti da ogni genere musicale, porteranno il meglio della sua musica, riletta dalla chiave raffinata del Jazz, in questo nuovo progetto.

Una formazione d’eccezione accompagnerà Nino Buonocore (voce e chitarra) : Antonio Fresa  al piano,  Antonio De Luise al  contrabbasso , Amedeo Ariano alla batteria, con special guest  Flavio Boltro alla tromba e Max Ionata al sax.

Per info e biglietti: https://www.auditorium.com/evento/nino_buonocore-21991.html

NIno Buonocore live feat. Chet Baker “Un po’ di più” (1988)