L’elettropop brittanico punta all’effetto nostalgia grazie a Ou Est Le Swimming Pool

Dietro le sonorità del progetto Ou Est Le Swimming Pool si cela il producer dal tocco magico Steve Horn (Yes, Pet Shop Boys, Frankie Goes To Hollywood, per citarne alcuni, fino al recente Robbie Williams).
Facile intuire che il cavallo di battaglia del gruppo, il singolo “Dance The Way I Feel”, risenta dei synth electro ’80 in perfetto stile Yazoo, caratterizzato da un ritornello facilmente memorizzabile. La prova d’ascolto è presto on-line sul MySpace ufficiale del gruppo www.myspace.com/ouestleswimmingpool
Nel video le tre menti del progetto, Charles Haddon, Joe Hutchinson e Caan Capan, eseguono il brano imitando nel look i simboli dell’elettropop brittanico, a tratti ricordano i Depeche Mode di “Master and Servant”.

L’avventura del trio è iniziata solo un anno fa, con Charles Haddon fondatore del gruppo che incontra gli altri due compagni d’avventure e iniziano a produrre musica. Non solo eleganti synth in omaggio ai miti ’80, ma anche chitarra e giri di drums in stile rockpop Beastie Boys, di cui un po’ emulano la timbrica vocale.
Prima di arrivare alla pubblicazione di un singolo di sicuro successo gli Ou Est Le Swimming Pool (“Dov’è la Piscina?” dall’unione franco-inglese dei due termini) si sono esibiti nei vari festival e club londinesi, affiancandosi ad altri grandi nomi della scena alternativa UK quali Cypress Hill o The Enemy.
Il singolo, con uno dei remix affidato ad Armand Van Helden, sarà vendibile su I-Tunes dal 16 Marzo, distribuzione italiana curata dalla Energy Productions. In preparazione il nuovo album.