Il Brit-Rap di Example approda in Italia

Arriva da noi la hit “Won’t Go Quietly”, ad opera del 27enne rapper inglese Elliot Gleave meglio noto con il nome di battaglia E.G. acronimo di EXAMPLE (‘esempio‘ in inglese).
Niente suoni hip-hop oppure banale e scontato rap parlato, EXAMPLE ha voce e talento e li mette a disposizione del brano che suona house-pop e a tratti underground, con il benestare della Metrophonic (la label dei talenti d’oro e platino Enrique Iglesias, Celine Dion, Cher) e la produzione del Grammy Award Brian Rawling (rodato con le produzioni di Britney Spears e Kylie Minogue).
Anche se privo di risultati il suo esordio nel 2006 non è passato inosservato, i brani del primo album “What We Made” hanno avuto la benedizione dei migliori selezionatori di brani dance per BBC Radio 1 tra i quali Pete Tong. Per la scalata alle charts brittaniche dobbiamo aspettare la fine del 2009 e la pubblicazione del nuovo album “Won’t Go Quietly”, con il primo singolo apripista “Watch the Sun Come Up” piazzatosi 19° nella classifica singoli. Decisamente meglio la title-track dell’album che arriva al sesto posto a inizio 2010.
La D-Vision della Energy Productions distribuisce in edizione fisica il singolo in Italia, passando anche per la digital release da scaricare on-line e ancor prima con la diffusione radiofonica dal 12 Marzo 2010.

Tracklist:

01. Won’t Go Quietly – Radio Edit
02. Won’t Go Quietly – Wideboys Stadium Remix Edit
03. Won’t Go Quietly – Extended Mix
04. Won’t Go Quietly – E.P.I.C Remix
05. Won’t Go Quietly – Juan Maclean Remix
06. Won’t Go Quietly – Wideboys Stadium Remix
07. Won’t Go Quietly – TV Rock Remix
08. Won’t Go Quietly – Cyantific Remix
09. Won’t Go Quietly – Men In Masks Fiesta Remix
10. Watch The Sun Come Up – Blame Remix [BONUS TRACK]