Da oggi sino a dopodomani 29 Settembre il Cremona Musica International Exhibitions and Festival, tra sax gigante e la fisarmonica progettata da Leonardo Da Vinci ..

L’invito è quello di organizzarvi la trasferta, studiandovi il calendario completo dell’edizione 2019 del festival che vede Cremona al centro della comunicazione legata alla musica. Arriverà un sax gigante, alto quasi 3 metri e di 30 kg di peso: è stato certificato dal Guiness dei primati come il sax più grande del mondo. Ma oltre questa nota di colore, da segnalare oltre 300 espositori provenienti da 30 paesi diversi, di cui il 64% dall’estero. Cremona caput mundi!
I prestigiosi Cremona Musica Awards andranno al violinista Salvatore Accardo (il 29 Settembre ritirerà il premio in un evento a lui dedicato) e il compositore e direttore d’orchestra Ezio Bosso, protagonista di due eventi il 28 e il 29 Settembre. Bosso presenterà il progetto Che Storia è la Musica, insieme al produttore e co-autore del programma, Angelo Bozzolini, il direttore di Rai3, Stefano Coletta, e il membro del CdA RAI, Beatrice Coletti. La Media Lounge ospiterà anche due importanti tavole rotonde su aspetti di attualità del sistema musicale. La prima sarà incentrata sull’organizzazione musicale dal vivo, con rappresentanti di enti concertistici e di orchestre. La seconda, dedicata all’alta formazione musicale, ospiterà i direttori o i capo-dipartimento di istituzioni come la Juilliard School, la UCLA, il Central Conservatory di Pechino, l’Accademia del Festival di Verbier e l’Istituto Monteverdi di Cremona. Durante i tre giorni della manifestazione si potrà anche assistere alla seconda edizione dell’Accordion Show: l’area della fiera dedicata al mondo delle fisarmoniche. Si esibiranno venti fisarmonicisti che rappresentano il presente e il futuro di questo strumento. Il 28 settembre verrà presentata la ricostruzione del prototipo di fisarmonica progettato da Leonardo Da Vinci, realizzata dagli studenti dell’Istituto Paolo Soprani di Castelfidardo.