Alla rassegna Lazise – Canzoni D’Autore, dal 22 Dicembre al 22 Marzo concerti di Massimo Luca, Francesco Baccini, Mario Castelnuovo, Vittorio De Scalzi ed Eugenio Finardi

Lazise è un comune italiano di 7 060 abitanti della provincia di Verona, situato sulla sponda orientale del lago di Garda: per cinque domeniche ad ingresso libero una rassegna (organizzata da Azzurra Music) che vuole bissare il buon esito della prima edizione.
Dopo il successo della scorsa edizione (che ha visto tra i protagonisti Alberto Fortis e Francesco Tricarico),  torna Lazise – Canzoni D’Autore, in programma alla Dogana Veneta , in Piazzetta A. Partenio. Questo il calendario:
– Massimo Luca – 22 dicembre ore 17.30
– Francesco Baccini – 19 gennaio ore 17.30
– Mario Castelnuovo – 2 febbraio ore 17.30
– Vittorio De Scalzi – 16 febbraio ore 17.30
Eugenio Finardi – 22 marzo ore 17.30
Marco Rossi (AD di Azzurra Music) ha commentato .. Quando si è deciso di proporre al Comune di Lazise questa seconda edizione, ho voluto coinvolgere alcuni degli artisti che reputo più importanti, per raccontare la storia del cantautorato italiano. Con Michele Sartori del mio staff, si è cercato di portare a Lazise quello che riteniamo possa davvero rappresentare la canzone d’autore, in questa magica cornice della sponda orientale del Lago di Garda ..
Ad aprire la rassegna, realizzata grazie al contributo del Comune di Lazise e l’impegno di Elena Buio (Assessore alle Manifestazioni) sarà Massimo Luca, chitarrista di Lucio Battisti, che interpreterà le più belle canzoni del cantautore italiano, assieme ad alcuni dei successi da lui realizzati con i più importanti cantautori italiani.
Lazise – Canzoni D’Autore non è solo musica ma anche solidarietà. Durante ogni concerto sarà presente un’associazione benefica del territorio, che informerà sul proprio operato e raccoglierà fondi per la propria causa. Ogni concerto avrà inizio alle ore 17.30. L’ingresso è gratuito con offerta libera a sostegno dell’Associazione AMO Baldo Garda. La mission dell’Associazione è quella di assistere a domicilio gratuitamente i malati di cancro, assicurando loro il diritto alle cure e alla dignità nelle ultime fasi della vita.