Primo Maggio NEXT (il contest dedicato ai nuovi artisti) nella sua fase iniziale registra il record di iscrizioni con ben 1785 progetti candidati!

Vincitori assoluti delle precedenti edizioni del Contest sono stati i La Rua (2015), Il Geometra Mangoni (2016), Incomprensibile FC (2017), La Municipàl (2018) e I Tristi (2019). Quindi da un punto qualitativo, porta bene passare dal percorso riservato ai giovani artisti, perché improvvisamente ti si apre la possibilità esibirti su quel grande palco in Piazza San Giovanni…. Ma una considerazione va fatto anche sul fronte quantitativo: rispetto alla edizione 2019, le iscrizioni al contest del Primo Maggio sono aumentate di oltre il 50%. E scriviamolo anche in corsivo… oltre il cinquanta per cento!

In questi 30 anni il Concertone, promosso da CGIL, CISL e UIL e organizzato per la sesta volta consecutiva da iCompany, ha ospitato buona parte della musica italiana e internazionale che è entrata nelle nostre vite. Un concerto storico e simbolico che fa parte ormai dell’immaginario collettivo nazionale. Un appuntamento fisso che, ogni anno, richiama al centro di Roma centinaia di migliaia di spettatori provenienti da tutta la Penisola.

È partita ora la fase di preselezione di NEXT: il materiale artistico verrà valutato dalla direzione artistica del Concerto del Primo Maggio e, entro il 17 Marzo, verranno resi noti i nomi di almeno 100 artisti che accederanno alla fase successiva. Gli artisti preselezionati saranno poi valutati da una Giuria di Qualità composta da Massimo Bonelli (direttore artistico del Concerto del Primo Maggio, presidente giuria), Lucia Stacchiotti (iCompany), Sara Del Caldo (Rai Radio2), Erica Manniello (Rockol), Massimiliano Longo (All Music Italia), Federico Durante (Billboard), Enrico Schleifer (RadUni).
Sarà quindi ancora la Giuria di Qualità presente durante le esibizioni dal vivo ad avere il compito di scegliere i 3 artisti vincitori che si esibiranno poi durante il Concerto del Primo Maggio 2020.