Roberto Rajmondi da Domenica 22 Marzo con la canzone Spirito e Volontà, testo scritto da Alberto Culotta

.. Soffia improvvisa la notte e spegne ogni bocciolo soffia la notte sugli occhi ma occhi o cuore io non sono..  Arriva e fa spavento non crescono più i bambini arriva e fa spavento che quasi più non respiri
Porta rabbia e affanno e un senso d’abbandono porta affanno e spavento ma spavento io non sono .
.

Date uno sguardo al videoclip
. Per entrare ulteriormente nello spirito del brano, affidiamoci alle parole dei due protagonisti.
Ci racconta Roberto Rajmondi (polistrumentista, classe ’87, di Cefalù) .. Credo che in questo momento più che mai ci sia bisogno di un risveglio spirituale”, perché ci rendiamo conto di quanto la nostra umanità sia fragile, nonostante le corazze ..
Alberto Culotta sottolinea .. Un carissimo amico, un dottore impegnato in Lombardia, mi raccontava di questo virus come un vento improvviso pronto a distruggere senza alcuna misura i nostri affetti più fragili. Queste parole mi hanno riportato alla radice del nostro io, quell’io che sceglie, decide: la sede della volontà e dello spirito. L’unico luogo che resta davvero sotto il nostro controllo, mentre emozioni, pensieri e difese immunitarie crollano in balia del vento esterno ..