La verità amara dei rockers americani Evanescence: ci sarà mai un futuro?

Dovrebbero esibirsi il 29 Settembre al Forum di Assago, ma il condizionale è d’obbligo: non per loro decisione, ma bisogna valutare se per quella data sarà ripresa la normale attività musicale, fatta di promozione, interviste, firmacopie ed anche concerti. Dice il nostro diretur Giancarlo Passarella.. Quel furetto di Amy Lee è da ammirare dal vivo, ma ho dei seri dubbi che per l’Autunno in Europa (non solo l’Italia) vedremo girare i concerti come nei mesi scorsi. Me lo auguro, ma rimango dubbioso!

Sicuramente entro questo 2020 è in uscita il loro nuovo album intitolato The bitter truth: intanto Giovedì è stato pubblicato in digitale Wasted on you, il primo singolo estratto, il cui video è tutto da gustare, anche per un testo crudo e diretto…
I don’t need drugs, I’m already six feet low
Wasted on you, Waiting for a miracle
I can’t move on, Feels like we’re frozen in time
I’m wasted on you, Just pass me the bitter truth

Giovedì la cantante Amy Lee ha partecipato in diretta su YouTube ad un incontro virtuale insieme ai fan, spiegando i motivi che l’anno portata a pensare a parole di questo tenore. Diretto da P.R. Brown in collaborazione con il gruppo, il video mostra lo scompiglio e l’intorpidimento emotivo di questo momento storico, rappresentando gli alti e i bassi che ognuno di noi sta vivendo quotidianamente. Rispecchiando alla perfezione gli stati d’animo di disconnessione dal mondo e di mancanza di controllo e di senso che molti di noi stanno vivendo, il video mostra i membri della band soli nelle proprie case e con le proprie famiglie, mentre passano il tempo e cercano di costruire qualcosa in un mondo e per un pubblico che appare più piccolo che mai.

Amy Lee ha dichiarato …
Non ho scritto il testo in vista di quello che stiamo attraversando, ma in qualche modo le parole della canzone esprimono esattamente questo momento.
Questo è considerato un brutto momento per una release, ma crediamo che le persone abbiano bisogno di musica adesso più che mai. Quindi eccoci, non vediamo l’ora di condividere questa canzone, perché chissà che cosa ci riserverà il futuro. E chissà se ci sarà mai, un futuro?