Jeux de Couleurs, esce il nuovo disco di Federica Michisanti Horn Trio

Esce il 12 giugno Jeux de Couleurs (Parco della Musica Records), il nuovo disco della contrabbassista e compositrice Federica Michisanti con il suo Horn Trio formato da Francesco Bigoni al sax tenore e Francesco Lento alla tromba e flicorno.

Federica Michisanti, contrabbassista e compositrice dalla spiccata personalità, è tra i musicisti che si sono maggiormente distinti in questi ultimi anni nella scena jazz italiana con la vittoria del Top Jazz 2018 come miglior Nuovo Talento ed il Premio Siae 2019. Il 12 giugno è in uscita il suo quarto album, secondo con l’Horn Trio dopo il fortunato Silent Rides, dal titolo ‘Jeux de Couleurs’ e prodotto da Parco della Musica Records. La formazione è composta da Francesco Bigoni al sax tenore e clarinetto e Francesco Lento alla tromba e flicorno.

Sia il titolo dell’album che le singole tracce, ognuna delle quali richiama un colore diverso e tutte a firma della leader, rimandano all’idea dell’interdisciplinarità delle arti e della sinestesia tra musica e colori, in assonanza con l’aspetto timbrico caratteristico del trio. L’Horn Trio è una formazione priva della batteria e di strumenti armonici, assenza che lascia maggiore libertà ad un uso non convenzionale dei ruoli dei singoli strumenti.

Nelle nuove composizioni chiaro è il filo conduttore che ha caratterizzato la sua produzione musicale fino ad ora: l’uso di armonie e di intervalli musicali all’interno di una singola voce o distribuiti tra le parti che portano verso sonorità e suggestioni ben precise. I temi sono più articolati rispetto al passato grazie anche all’uso della poliritmia in alcuni casi e di figurazioni ritmiche diverse in altri.

Anche in ‘Jeux De Couleurs’, come nei dischi precedenti, oltre alle improvvisazioni sulle strutture armoniche sono presenti alcune improvvisazioni libere, ben diverse tra loro sia per contenuto che per funzionalità. In alcuni casi sono inserite nel brano con la caratteristica diun forte legame con il tema della composizione cui appartengono; in altri svolgono funzione di raccordo tra i temi di due brani, o ancora, comenell’ultima traccia Improvisation Des Couleurs, le improvvisazioni estemporanee sono esposte come brevi movimenti di una piccola suite. La musica tratteggia linee e forme ed i suoni degli strumenti si impastano come colori, creando originali sfumature.

Federica Michisanti

Federica Michisanti, bassista e contrabbassista, ha studiato a Roma presso l’Università della Musica ed il Saint Louis College of Music. Ha frequentato i seminari di Siena Jazz e Città di Castello. Ha studiato musica classica con il Maestro Andrea Pighi. Federica ha vinto il Top jazz 2018 nella categoria nuovi talenti italiani ed il suo disco SILENT RIDES si è classificato al settimo posto tra i migliori dischi italiani del 2018. Già nel 2017 era stata votata al secondo posto nella stessa categoria. Il Top Jazz è il referendum annuale indetto dalla rivista Musica Jazz. Nel 2019 ha vinto il premio speciale Siae per l’originalità della ricerca compositiva.

Compone musica e nel 2012 ha pubblicato il suo primo disco Trioness (diventato anche il nome del progetto), con Simone Maggio al piano ed Emanuele Melisurgo al sax tenore e soprano. Nel gennaio 2017 è uscito per la Filibusta Records il suo secondo disco, intitolato “ISK”. Stessa formazione ma registrato con Matt Renzi al sax tenore, oboe, corno inglese e clarinetto basso e Simone Maggio al piano. ISK è distribuito in Giappone da Albore Jazz. Trioness è divenuto un progetto aperto che ospita a seconda delle occasioni vari musicisti, tra cui Nicolas Masson. Nel 2018 nasce il nuovo progetto Federica Michisanti Horn Trio, con Francesco Lento alla tromba e flicorno e Francesco Bigoni al sax tenore e clarinetto, con i quali ha registrato il primo disco Silent Rides_a suite for double bass and horns (Filibusta Records), uscito ad ottobre dello stesso anno. A giugno 2020 viene pubblicato il secondo disco della formazione, Jeux de couleurs, prodotto da Parco della Musica Records. La Fondazione Musica per Roma ha prodotto per il trio anche un tour in Africa di sette concerti in diverse città, in collaborazione con il Ministero italiano degli affari esteri.

Federica Michisanti Horn Trio

Con i suoi due trio è stata ospite delle trasmissioni di Radio Rai 3 La Stanza della Musica, Battiti e Piazza Verdi; si è esibita in importanti club come Il Torrione, la Casa del Jazz, l’AlexanderPlatz, Un Tubo ed il Torino Jazz club, ed ha inoltre partecipato a prestigiosi festival e rassegne come Bergamo Jazz, Vicenza Jazz, Fano Jazz by the sea, Mantova Jazz, Roma Jazz Festival, Forma e Poesia nel jazz di Cagliari, Firenze Jazz Festival, Atelier Musicale a Milano, La grande notte del jazz a Brescia, Gezziamoci a Matera, al Sopot Jazz Festival in Polonia, al Manchester Jazz festival ed a InJazz a Rotterdam.

Ha collaborato con Bob Moses e Greg Burk nel loro progetto “Benign madness, profound gladness”, disco uscito nel 2019. Nell’aprile 2016 ha partecipato alla registrazione del disco Omaggio a Janis Joplin – Jazz Corner, Jazz Italiano live alla Casa del Jazz, la collana del jazz uscita in edicola nella stagione 2016 edita da L’Espresso di Repubblica, nel quale è contenuto anche un brano da lei cofirmato.

www.federicamichisanti.com

www.auditorium.com