Diodato: ”Concerti di un’altra estate”: si aggiunge una nuova data. Il 31 luglio al No Borders Music Festival di Tarvisio (UD) – Laghi di Fusine

Dopo il primo live subito tutto esaurito in Valle d’Aosta a 2mila metri d’altitudine e la premiazione ai Nastri d’Argento 2020 per “Che vita meravigliosa” come “Migliore canzone originale”, continua l’estate live di DIODATO con i CONCERTI DI UN’ALTRA ESTATE”, a cui si aggiunge un NUOVO LIVE, il 31 luglio al No Borders Music Festival Tarvisio (UD) che si svolgerà presso i suggestivi Laghi di Fusine. Queste le date dei “CONCERTI DI UN’ALTRA ESTATE”, appuntamenti live inediti, nel segno di un nuovo dialogo musicale fuori programma, che vedranno l’artista suonare dal vivo in alcuni posti straordinari, nel rispetto delle regole attuali: il 25/26/27 luglio alla Cavea – Auditorium Parco della MusicaRoma, il 31 luglio al No Borders Music Festival Tarvisio (UD),  il 4 agosto un concerto all’alba all’Indiegeno Fest – Teatro di Tindari (esauriti i biglietti), il 5 agosto al Teatro Antico, Taormina (ME), che inaugura la prestigiosa programmazione dell’edizione 2020 della rassegna “Sotto il Vulcano”, e il 15 agosto al Cinzella Festival, Grottaglie (TA).

Diodato

I biglietti acquistati per il concerto all’atlantico di Roma saranno validi per le date all’Auditorium, per la validazione e assegnazione del post consultare il sito www.otrlive.itIl sito è consultabile anche per tutte le info sulla data di Milano di aprile. Le prevendite per la nuova data del 31 luglio al No Borders Music Festival saranno disponibili sui circuiti autorizzati a partire dalle ore 10:00 di giovedì 16 luglio Gli appuntamenti musicali di Diodato prendono il nome da “UN’ALTRA ESTATE” (Carosello Records) il suo nuovo singolo, tormentone alternativo, scritto durante il lockdown, e tra i brani più suonati in Italia, di cui è disponibile il videoclip (regia di Priscilla Santinelli, una produzione Borotalco Tv) in cui viene raccontata la fine di un tempo sospeso simboleggiato dall’apertura delle pareti di una grande scatola che fanno tornare l’artista a respirare. Il singolo è in Top 20 dell’airplay radiofonico e Diodato è il primo artista con un brano non reggaeton e primo artista indipendente.

Diodato

Il 2020 è un anno eccezionale per DIODATO: è l’unico artista italiano ad aver vinto nello stesso anno il FESTIVAL DI SANREMO 2020 con “Fai Rumore”, il Premio della critica Mia Martini Sanremo 2020, il Premio Sala Stampa Radio Tv e Web Sanremo 2020 e il Premio Lunezia, il premio DAVID DI DONATELLO 2020 “Miglior canzone originale”  e i NASTRI D’ARGENTO 2020 “Migliore canzone originale” entrambi con il brano “Che vita Meravigliosa”, scritto da Diodato per il film “La Dea Fortuna” di Ferzan Ozpetek, contenuta, insieme a “Fai Rumore” nel disco “CHE VITA MERAVIGLIOSA” (Carosello Records).

Continua anche il successo di “Fai Rumore”, già certificata disco di platino, che è il 6° singolo più venduto del primo semestre del 2020 e Diodato, in classifica GfK, è il 3° artista italiano e 1° artista sanremese.