FloReMus. Rinascimento Musicale a Firenze; la quarta edizione in programma dal 12 al 16 Settembre 2020

L’anno scorso la terza edizione ha avuto un focus legato a tre importanti o particolari ricorrenze: 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, ma anche dalla nascita di Cosimo I (primo Granduca di Toscana) e di Caterina de’ Medici, diventata regina di Francia come moglie di Enrico II.

La quarta edizione di FloReMus (dopo il rischio cancellazione dovuto all’attuale situazione della pandemia) prende miracolosamente vita (grazie anche al mantenimento del sostegno da parte dei sostenitori istituzionali), benché in una forma più ridotta rispetto a quanto programmato prima del Covid-19. Questo il programma dettagliato:
SABATO 12 SETTEMBRE
ore 17.30, Sala Sibilla Aleramo, Biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo, 24)
Conversazione: I Pifferi della Signoria di Firenze, con Gian Luca Lastraioli
ore 19 luogo da definire
Concerto pomeridiano: Ostinato vo’ seguire, con Ensemble Cantare a liuto
Musiche di M. Cara, B. Tromboncino, V. Capirola, J. Dalza
ore 21.15, Auditorium Sant’Apollonia (via San Gallo 25)
Concerto serale MISSA GAUDEAMUS Josquin, il suono della grazia
De Labyrintho, direttore Walter Testolin
Musiche di Josquin Despres
DOMENICA 13 SETTEMBRE
Museo di San Marco (piazza San Marco, Firenze)
«Musica e parole al Museo di San Marco»
ore 16, Chiostro di San Domenico
Concerto pomeridiano: L’arte della trombetta. Marce, toccate e intonazioni
Le Bucciarde (La Spezia), ensemble di trombe naturali e timpani
Musiche di Lubeck, Bendinelli, Monteverdi
ore 17.30, Chiostro di San Domenico
Conversazione: “Qui perseveraverit salvus erit”. Il sublime simbolico nella musica di Josquin Despres, a cura di Walter Testolin. A seguire Concerto pomeridiano: Natura e passioni nel madrigale del Cinquecento
Ensemble “Biagio Pesciolini” della Scuola di musica di Prato, dir. Mya Fracassini
musiche di Arcadelt, Verdelot, Rore, Wert, Marenzio, Monteverdi
ore 21.15, Biblioteca di Michelozzo (Museo di San Marco, Piazza San Marco)
Concerto serale BENIGNA MIA FORTUNA. I Madrigali di Cipriano de Rore nella intavolature da cantare et sonare nel laut. Perrine Devillers, soprano / Ariel Abramovich, liuto musiche di Cipriano de Rore e altri
LUNEDÌ 14 SETTEMBRE
ore 17.30, Sala Sibilla Aleramo, Biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo, 24, Firenze)
Conversazione: Firenze e la peste del 1527
ore 19, MAD. Murate Art District (Piazza delle Murate) Concerto pomeridiano
Vezzosi augelli. Natura, specchio dell’anima / Ensemble Stranarmoniae, diretto da Rossana Bertini
musiche di L. Marenzio, J. de Wert, C. Monteverdi, A. Banchieri
MARTEDÌ 15 SETTEMBRE
ore 17.30, Sala Sibilla Aleramo , Biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo, 24)
Conversazione: Artisti, mercanti, pellegrini. Essere stranieri nella Firenze del Rinascimento, a cura di Lorenzo Tanzini
MERCOLEDÌ 16 SETTEMBRE
ore 19, Cenacolo di Sant’Apollonia
Concerto pomeridiano: Polifonie europee
Ensemble Le tems revient. Musiche di Cornysh, Lobo, Isaac
ore 21.15, Auditorium Sant’Apollonia (Via San Gallo 25, Firenze)
Concerto serale IN ILLO TEMPORE. Monteverdi tra nova e antica oratione / Ensemble L’Homme Armé + Ensemble La Pifarescha, direttore Fabio Lombardo, musiche di Claudio Monteverdi

Sottolinea il nostro diretur Giancarlo PassarellaQuesto disegno storico sulla peste nera a Firenze, mi permette di sottolineare il forte legame tra dolore e creatività: marcata la similitudine sincronica tra quello che successe nel 1527 ed il nostro 2020. Per sapere come partecipare ai singoli eventi di FloReMus e prenotare per tempo, visitate il sito ufficiale
Ricordo che gli eventi sono così concepiti:
concerti serali: affidati ad interpreti di livello internazionale, e collocati in luoghi di straordinario interesse culturale;
concerti pomeridiani: affidati ad ensembles formati da musicisti emergenti, e collocati in contesti più informali con un tocco di convivialità (concerts à boire);
conversazioni: incontri su temi legati al periodo storico, affidati ad esperti del settore che li affronteranno con un taglio da alta divulgazione;