Hugomorales – Oceano (Tazzina dischi)

“Oceano” di Emiliano Angelelli, in arte Hugomorales, è un disco che racconta la storia dei pesci che fanno la guerra agli uomini. Non voglio dirvi come finisce la storia perchè sarebbe bello ascoltare l’album e vedere cosa succede di strano. Tutti gli album che sono in uscita in questo periodo vengono fuori dal periodo di lockdown e ognuno di essi racconta storie diverse e ad alle volte strane. Questo qui racconta una storia di fantascienza, un po’ alla Orwell, se vogliamo, e lo fa in circa 26 minuti con nove tracce. “Oceano” è un disco molto pop nel quale il testo viene prima della musica e questo forse determina una certa “monotonia” della composizione, ma di certo Hugomorales si pone all’interno di quei cantautori di avanguardia che cercano di rompere la tradizione rispetto alla generazione cantautorale degli anni 70. Quindi si può citare Cristicchi, Tricarico, gente che parla di cose serie utilizzano musica non pomposa e registri, solo in apparenza, strani. Ecco, l’unica cosa che potrei imputare ad Emiliano è il fatto che, per lo scrivente, la musica rimane più importante della parola e non può essere solo di accompagnamento alla storia. Disco particolare, un racconto musicale, da tenere sotto occhio.

La tracklist

  1. La pesca degli umani
  2. Pesce in quarantena
  3. Feroce
  4. Tracheotomia
  5. Missione delfino
  6. In piedi sulle pinne
  7. Calypso senza pietà
  8. Il canto delle balene
  9. Afrodite