Fogli che raccontano, il nuovo album di Larizzo

Attraverso Fogli che raccontano, LaRizzo, descrive il suo percorso artistico, raccogliendo i brani più rappresentativi di 10 anni. I brani, presentati in ordine di scrittura, permettono all’ascoltatore di  vivere le emozioni della cantautrice. Questo della cantante è un viaggio fatto di immagini, luoghi, parole e sonorità, che restano impresse come durante la lettura di un libro.
La vocalità versatile, ma di chiara impronta blues/soul, si fonde con sonorità vere che strizzano l’occhio al purismo acustico e si rivolgono ai più esigenti ascoltatori di produzioni High End. Il genere musicale può indentificarsi come una world music d’autore con contaminazioni jazz, sud americane ed etniche.
Sotto la direzione artistica ed esecutiva di Riccardo Samperi (Sound Engineer  di numerosi artisti nazionali ed internazionali, Grindie Awards – Indipendent Artist Music Award, www.trpmusic.com ) e  Edoardo Musumeci (Tinturia, Red Canzian),  vedono la partecipazione di musicisti conosciuti nel panorama musicale nazionale quali:

  • Peppe Tringali alla batteria e Alberto Fidone al contrabbasso (Urban Fabula, Gegè Telesforo, Fabrizio Bosso)
  • Edoardo Musumeci alle chitarre (Tinturia, Red Canzian)
  • Special Guests: Gionata Colaprisca alle percussioni (Samuele Bersani, Lucio Dalla);  Massimo Greco alla tromba (Zucchero, Ligabue, Neffa); Mario Pappalardo al rhodes (Mariella Nava, Giovanna D’Angi); Teresa Raneri backing voice (Mario Venuti , L’ArmA)