Time To Kill Records mette sotto contratto i prog metaller italiani Oceana

Il trio è guidato dal cantante/chitarrista Massimiliano Pagliuso, già noto agli amanti del buon rock metal per la sua militanza con i Novembre: ora la notizia del rapporto di collaborazione con la prestigiosa Time To Kill Records, pronta a pubblicare l’anno prossimo il loro album che dovrebbe intitolarsi The Pattern, su cui metterà mano Dan Swanö dei Edge of Sanity.

Gli Oceana nascono nel 1994 dall’amicizia tra Massimiliano Pagliuso e Alessandro “Sancho” Marconcini (ai quali si aggiungerà, nel 1997, Gianpaolo Caprino). L’intento era quello di miscelare elementi progressive al death doom di stampo europeo. I riferimenti, dal punto di vista musicale, vanno dagli Edge Of Sanity di Dan Swanö ai Katatonia, dai Paradise Lost ai Duran Duran, dai Metallica ai Dream Theater, in una personalissima fusione di generi e sonorità differenti tra loro. Dopo un primo EP, risalente al 1996, la band è tornata in studio nel 2019 per registrare il primo full-length album, The Pattern (mixato e masterizzato da Dan Swanö agli svedesi Unisound Studios), e ha affidato la realizzazione della copertina del disco a Travis Smith. Il ritorno sulla scena della band vede anche un cambio di logo a cura del grande Daniele Valeriani, artista che ha saputo rappresentare a perfezione la nuova immagine del trio romano.
Line-up:
Massimiliano Pagliuso – Voce, chitarre, basso, tastiere
Gianpaolo Caprino – Chitarre
Alessandro “Sancho” Marconcini – Batteria
Si ringrazia per la collaborazione Luca Pessina di Anubi Press.