Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri: ben venga Tiziano Ferro alle prese con evergreen italiani

Accetto Miracoli è stato pubblicato il 22 Novembre 2019 su etichetta Virgin Records (con distribuzione Universal Music Italia) ed aveva debuttato direttamente al #1 nella Top100 Album dei dischi più venduti della settimana. Due settimane fa è invece uscito Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri, il primo album di cover per Tiziano Ferro. Per l’occasione ha reinterpretato 13 brani di altrettanti autori italiani che con queste canzoni hanno dato forma a piccoli miracoli nel corso della sua vita, come (usiamo sue testuali parole) …luci piccolissime in fondo al tunnel … Il film che racconta la mia storia, a cuore aperto, come sempre..
La filosofia alla base di Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri sta in una interpretazione fresca e personale delle cover, con qualche finezza stilistica a sottolineare il suo gusto musicale, ma estremamente rispettosa delle versioni originali. Sottolinea il nostro diretur Giancarlo Passarella .. Questo senso di tributo rispettoso nei confronti dei brani storici della recente produzione italiana, era già palpabile nelle interpretazioni che ha fatto dal palco del Festival di Sanremo…

Oltre a Rimmel di Francesco De Gregori (che apre l’album ed è stato il primo singolo estratto, seguito dal secondo E Ti Vengo a Cercare di Franco Battiato), reinterpreta Morirò D’Amore portata al successo da Giuni Russo, Bella D’Estate (Mango e composta con Lucio Dalla), Margherita (Riccardo Cocciante), Almeno Tu Nell’Universo (Mia Martini), Cigarettes And Coffee (Scialpi), Perdere L’Amore (Massimo Ranieri che duetta con Tiziano Ferro), Piove (Jovanotti) feat. Box of Beats, Portami a Ballare (Luca Barbarossa), Nel Blu Dipinto Di Blu (Domenico Modugno), Ancora, Ancora, Ancora (brano di Cristiano Malgioglio, noto soprattutto nell’interpretazione di Mina) e infine Non Escludo Il Ritorno (scritto a quattro mani dall’indimenticabile Franco Califano con Federico Zampaglione).