Hiroshi – Anything (Nufabric Records)

Quante band ci sono in Italia che fanno del bel suono? Sono tante, forte molte di loro non avranno il successo che meritano, ma è compito nostro dar loro, quanto meno, una vetrina. È il caso degli Hiroshi, band marchigiana, che dà alle stampe il primo lavoro “Anything”. Lasciamo state la solita litania dell’album che è il prodotto dalle esperienze dei singoli componenti, possiamo però dire che i suoni del disco aprono le frontiere italiane al mondo. Tra shoegaze, un qualcosa alla Algiers e un po’ alla Tortoise, il disco è molto contemporaneo ed essendo contemporaneo forse non avrà lo spazio che merita, considerando lo standard musicale italiano. Ottimo lavoro da scoprire.

La tracklist

  1. Lost Highway
  2. Trading Places
  3. Run ran run
  4. Intimate
  5. Days
  6. Isolation row
  7. Mountains
  8. Float
  9. Shapes