Negli oxygen bar di Nuova Delhi, il nuovo brano di Fabrizio Zanotti

Il suo nuovo singolo Oxy Bar con un bel videoclip. Mirko Avella come regista, più la collaborazione di Vanessa Vidano, Andry Verga ed Antonino Durante. Oxy Bar è stato registrato, mixato e masterizzato al Transeuropa Recording Studio (Torino) da Fabrizio Cit Chiapello.

Una ferma critica all’inquinamento dell’aria e a un’economia che vorrebbe venderla, come fa con qualsiasi altra merce. È questo il paradosso che Fabrizio Zanotti, musicista e cantautore eporediese, ci racconta con il suo nuovo singolo Oxy Bar. Il brano prende ispirazione dai neonati bar dell’ossigeno, in cui le persone possono entrare e consumare aria pura aromatizzata alle essenze. Un cocktail di ossigeno, ma non alla portata di tutti. Ha dichiarato l’artista .. Sono rimasto impressionato perché invece di pensare a come inquinare meno, cerchiamo di vendere l’aria che respiriamo..
Oxy Bar è il primo capitolo di Esho funi, un principio del buddismo giapponese che significa ‘non dualità fra l’essere umano e il suo ambiente’. E’ anche il titolo del nuovo album di Fabrizio Zanotti, in uscita il prossimo anno.