Francesco Ziello – Nine Hundred Fifty Seven (ADN Records DNN 021 C) isolamento mentale con coraggio compositivo

Come vi ho raccontato in questo articolo, 957 (Nine Hundred Fifty Seven) sono gli anni di carcere a cui è stato condannato Jeffrey Dahmer, conosciuto come il mostro di Milwaukee. A questa serie di fatti drammatici, Francesco Ziello si avvicina soprattutto con le performance live, in cui il musicista riesce a creare un contatto diretto con lo spettatore. Il cd è esaltato dalla grafica di Chiara Perroni, abile nell’usare cromaticamente tratti forti e situazioni pià sfumate, perché queste sono le caratteristiche del modo di comporre dell’artista. Vi sono infatti momenti struggenti in questo disco, alternati ad atmosfere rarefatte dove ci immaginiamo facilmente il mostro in piena crisi riflessiva. Nel momento in cui la sua mente malata (?) invece si dedica alla pianificazione di un delitto (e poi alla sua realizzazione), il climax sale e così anche il lavoro di Ziello. Difficile pertanto trovare un momento topico in tutto Nine Hundred Fifty Seven, il cui pregio maggiore è il coraggio: orchestrazioni del genere sono tipiche di cui è avvezzo alle colonne sonore o chi fa della musica un elemento per un thriller, soprattutto cinematografico. Come vi avevo già raccontato, Francesco Ziello è conosciuto come abile performer ed un peccato che anche lui (causa emergenza sanitaria) sia rimasto per troppi mesi senza esibirsi. Per questo un concept come Nine Hundred Fifty Seven è ancora tutto da scoprire, anche se aprire il cd è già un momento catartico di grande potenza: in questo (lo ripeto con piacere) l’apporto grafico soddisfa la sensazione visiva e questo rafforza alcune sensazioni che proviamo. L’iniziale Works For A Box o la immaginaria N213, diventano percorsi che la nostra mente realizza quasi timorosa delle pulsioni che prova: in questo Francesco Ziello è assai coinvolto ed è per questo che l’aggettivo coraggioso ben si sposa con questo disco.
Ringrazio caldamente Eugenia Giannone per avermi spedito il cd fisico, edito dalla ADN Records.

Tracklist = 1 Works For A Box, 2 Following Her Into The Black Water, 3 Bathtub, 4 Let Them Play Again, 5 Trying To Remember, 6 N213, 7 Nine Hundred Fifty Seven, 8 South, 9 Good Bye Sadness, 10 Still There, 11 Here, 12 Dialogue, 13 Early Red Reflections, 14 Sun