Chevelle – Niratias ( epic records)

I Chevelle hanno da poco dato alle stampe “Niratias” uno dei loro dischi più tosti. “Niratias” è un l’acronimo che sta per Nothing Is Real e This Is a Simulation, e rappresenta la band al meglio della loro sfocatura dimensionale. Cinquanta minuti per tredici brani tutti legati da una anima rock che i Maneskin se la sognano e che ricordano, con quei bassi pompati, i favolosi anni 90 targati USA. “Niratias” è stato creato in collaborazione con il produttore Joe Barresi. L’artwork dell’album è di Boris Vallejo. Il famoso e pluripremiato artista è responsabile dei poster utilizzati per film come “Knightriders” e “National Lampoon’s Vacation”, oltre a copertine e riviste iconiche di romanzi di fantascienza degli anni ’70 e ’80 (come “Heavy Metal”). I Chevelle appunto traggono il loro spunto da un genere forse in declino, alle volte ricordano band come i Muse o i P.O.D. Senza essere la copia di band che ormai non ci sono più, i Chevelle portano avanti la croce del rock con dignità.

La tracklist

01. Verruckt

02. So Long, Mother Earth

03. Mars Simula

04. Sleep the Deep

05. Self Destructor

06. Piistol Star (Gravity Heals)

07. VVurmhole

08. Peach

09. Test Test…Enough

10. Endlessly

11. Remember When

12. Ghost and Razor

13. Lost in Digital Woods