Sui disturbi d’ansia e panico, ecco il singolo Filo di Luce del trio Il Moro

Martino Iacchetti (voce), Tommaso Angelini (chitarra) e Stefano Caniati (batteria) pubblicano questo singolo Venerdì 26 Marzo con il sostegno della Lidap – Lega Italiana contro i disturbi d’ansia, agorafobia ed attacchi di panico. Sul nuovo brano Filo di Luce, il frontman Martino Iacchetti ha dichiarato .. Soffrendo di ansia in prima persona, ho sempre cercato di descrivere questo mondo attraverso le canzoni e non è stato mai facile farlo. Questo filo di luce è quello spiraglio a cui cerco di tenermi aggrappato quando intorno non vedo più altro, quando ho paura di non riuscire più a respirare, quando il cuore batte così forte che sembra esplodermi nel petto. L’ansia non è un’amica, ma in qualche modo ti accompagna, è lì con te. Bisogna cercare di riconoscerla e non averne vergogna, ma non è per nulla semplice. Si può combattere, attraverso la terapia e la consapevolezza. Cantarla, suonarla, ascoltarla mi sta aiutando e spero che in qualche modo possa porgere una mano a chi ne soffre insieme a me. Teniamo tantissimo a questo pezzo, farlo uscire in questo momento storico per noi ha un enorme significato. A tutti quelli che non si lasciano stare, a tutti quelli che ci combattono ogni giorno vogliamo dire: non siete soli, parlatene, piangetene, ridetene, cantateci sopra! ..
A Dicembre il trio Il Moro aveva pubblicato il brano Nuoteremo in Mare: un brano originale, sostenuto da un bel videoclip (diretto da Swedish Flamingo Filmmakers) con Mattia Casavola, Giulia Lucaccioni, Andrea Scianna.

Il singolo Filo di Luce è prodotto da Marco Ulcigrai (già al lavoro con Il Triangolo ed I Ministri); scritto con Daniele Ferrazzi e Mattia Foglia (componenti della precedente formazione della band) uscirà con il sostegno della Lidap, da più di 31 anni punto di riferimento in tutta Italia per le tematiche legate ai disturbi d’ansia e panico, e dell’Organizzazione di Volontariato Amici della Mente, associazione no-profit per la tutela della salute mentale, istituita all’interno del Centro per la cura dei disturbi da attacchi di panico con e senza agorafobia (N.O.Te.C.) afferente al DSMD della ASST Fatebenefratelli-Sacco – Presidio ospedaliero Luigi Sacco di Milano.