Che Fortuna la Musica!, nuovo album per il cantautore lucano Raffaele Tedesco

E’ il quinto nella ventennale carriera del musicista di Moliterno. E’ sotto contratto con la Warner Chappell Music Italiana. Nelle canzoni del nuovo disco (composte con la collaborazione di Angelo Parisi, poeta e scrittore) Raffaele Tedesco affronta tematiche come la solitudine e la pace che favoriscono un dialogo interiore (Invento un silenzio, Il dono, Piuma, La scelta), la gioia di vivere (E ritrovo la vita) l’amore per la compagna (Cosa non darei) per i figli (Ninna nanna per Vanni, Piccola creatura) per la nostra terra (Basilicata terra di luce) ma anche di temi scomodi come la strage di Ustica (Nell’alba che verrà-Ustica).

Ad affiancare Raffaele Tedesco (voce e chitarra acustica) Giovanni Scasciamacchia batteria, Antonello Mango contrabbasso, Bruno Salicone pianoforte, Sergio Leopardi sassofoni e su un brano un ospite d’eccezione, Jerry Popolo al sax tenore. Sul fronte biografico dopo essersi diplomato al C.E.T. di Mogol (primo in Basilicata), collabora per 6 anni con lui, esibendosi nei più prestigiosi teatri italiani, e in diverse trasmissioni Rai, condividendo il palco con Gino Paoli, Ron, Umberto Tozzi, Edoardo Bennato e tanti altri. Nei suoi live e nei suoi dischi anche Karl Potter ed Alfonso Deiddao. Bello ricordare che Giuseppe Anastasi ha scritto per lui il testo di Sei come sei.