Cecilia Quadrenni si immedesima in una bambola gonfiabile

Bella Stupenda è il suo nuovo singolo. Racconta la storia di chi troverà il coraggio necessario per vivere nel mondo reale. Sottolinea il nostro diretur Giancarlo Passarella .. A trovare malcelato questo coraggio, è’ il proprietario di questa bambola gonfiabile, abilmente tratteggiato dalla cantautrice senese che da qualche anno seguiamo e promuoviamo.. Dopo un primo periodo, la sua cifra artistica viene trovata da un paio di anni. Infatti nel 2019 esce il primo singolo in italiano Esco Nuda che racconta la voglia e la paura di mostrarsi per quello che si è. Bella Stupenda (sempre per Solidea Records / Believe) arriva dopo i brani Verso Oriente e Delitto Perfetto, pubblicati nel 2020, e la realizzazione di Intimite con Maze, brano che viene inserito nella commedia musicale francese “Une Fleur En Hiver”.

Scritto e composto dalla stessa Cecilia Quadrenni, il brano nasce dalla necessità dell’artista di ritrovare nuovi stimoli in un periodo di “arresto forzato” dalla vita quotidiana. Nel brano, con un pizzico di follia e ironia, si immedesima in una bambola gonfiabile, vera passione e ossessione del suo proprietarioe che grazie al suo aiuto, troverà il coraggio necessario per vivere nel mondo reale. Ha dichiarato .. Da piccola (durante una vacanza) mi innamorai un bellissimo manichino. Con lui ho immaginato mille avventure ed una vita appagante e divertente. Questa esperienza mi è rimasta dentro e mi ha portato a scrivere Bella Stupenda, brano dal risvolto ironico e quasi folle. Nella canzone ho dato vita ad una bambola gonfiabile che parla al suo proprietario cercando di convincerlo a vivere in un mondo reale. Questo è un tema che si rivolge a tutte le persone che per un motivo o per un altro si rifugiano in un mondo di plastica, chiudendosi in casa o semplicemente rinunciando a vivere per paura di soffrire ..