Grief Collector – En Delirium (Petrichor Records)

La band è formata da ex-membri di Signs of Rain, Among the Serpents e Solitude Aeturnus/Candlemass. Dai nomi citati avrete naturalmente capito che ci troviamo in pieno territorio Doom Metal. E che Doom metal. Un Doom Metal potente, possente, maestoso e pachidermico. Il sound che ci propongono gli americani Grief Collector è un monolite di sound capace di abbattere qualsiasi muro e muraglia tanto è potente. Ma attenzione! Non crediate che il loro sound sia un sound privo di dinamica e cambi di tempo. Infatti, spesso e volentieri i Grief Collector cambiano marcia ed allora i risultati sono devastanti. Le sonorità appaiono ancora più maestose e forti in ogni senso. Poi quando si ha nelle proprie file uno dei cantanti leggenda del Doom metal ossia Robert Lowe tutto è possibile. Robert Lowe guida da suo pari la band a raggiungere livelli di eccellenza davvero ragguardevoli e notevoli. Una voce come quella di Robert lowe da quella spinta particolare a tutto l’insieme che giostra alla grande in ogni strumento ed a ogni livello. Ricordo che l’esordio della band è un EP intitolato “From Dissection to Awovala”, mentre “En Delium” rappresenta il loro primo album. E che primo album! Un album meraviglioso da tenere in conto quando si dovranno stilare le classifiche di fine anno. Questi Grief Collector mi sono davvero piaciuti. Go forward!

Tracks-list:

  1. Corridors
  2. Wintersick
  3. Our Poisonous Ways
  4. The Letting Go
  5. When Sanity Eludes me
  6. Knee Deel (of Disbelief)
  7. Misery Mongers
  8. Scorned Heart

Pagina ufficiale su Facebook https://www.facebook.com/GriefCollector

Sito ufficiale della Petrichor Records https://www.petrichor-records.com