Sonika Poietika: dal 25 al 29 Agosto la IV Edizione a Campobasso

L’edizione 2020 prevedeva Perturbazione, Cesare Basile, Patrizia Laquidara, Carmine Aymone, Donato Zoppo, Nuova Compagnia di Canto Popolare. Tra mille difficoltà, spostamenti, rimandi per via della pandemia imperante: la nuova edizione dal 25 al 29 Agosto con distanziamento tra il pubblico ed una buona dose di vaccinati… Maurizio Oriunno (consulente musicale di Poietika Art Festival) così presenta la IV Edizione di Sonika Poietika .. Sarà un varco che apriremo elaborando un luogo virtuale, un punto nella nostra mente, conservando l’idea del sogno che rifiuta una moderna “meccanizzazione delle anime” alla quale l’emergenza pandemica vorrebbe farci adeguare nel prossimo futuro .. Si parte il 25 agosto con uno dei capostipiti del rock italiano, Andrea Chimenti presenta Notturno una perfomance in cui, accompagnato da Cristiano Roversi, propone canzoni dai suoi esordi ad oggi. Un concerto intimo, dai colori della notte con qualche anticipazione del nuovo album previsto per ottobre 2021. Si prosegue il 26 agosto con Majakovskij! a cura di Arlo Bigazzi e Chiara Cappelli in cui la narrazione ci conduce verso un uomo disposto a sfidare se stesso e il mondo che lo circonda. Il 27 agosto si prosegue nel solco della poesia e grazie al potente canto di Miro Sassolini, la raffinata recitazione di Monica Matticoli, la ritmica vigorosa e gli intensi equilibri armonici di Carmine Torchia si darà corpo e sonorità al tema dell’acqua e dell’amore in Dino Campana.

Il 28 agosto Eugenio Finardi (qui in foto con il nostro diretur Giancarlo Passarella) porta in scena “Euphonia” insieme a Raffaele Casarano (sassofoni) e Mirko Signorile (piano). Una suite che incorpora i brani in un “Flow”, un flusso ininterrotto che, attraversando vari stati emozionali, accompagna l’ascoltatore ad uno stato quasi trascendentale. Un’esperienza che va al di là della normale sequenza di canzoni legandole e fondendole nell’improvvisazione e nel mistero dell’Enarmonia, cioè la magica capacità delle note di essere una cosa in una tonalità e un’altra quando questa cambia. A chiudere la IV Edizione di Sonika Poietika il 29 agosto sarà Cristina Donà, la musicista torna con un tour che anticipa l’uscita del nuovo disco “deSidera”, portando con sé la ricchezza dei suoi ventiquattro anni di carriera. Il nuovo album, che arriva a sette anni di distanza dall’ultimo, è frutto di un lavoro meditato e accorto: con lei sul palco Saverio Lanza, produttore e co-autore dei suoi ultimi album.

Non mancherà lo sguardo alla scena editoriale musicale con Francesco Andrea Brunale “Rock a ’90” edito da Bertoni Editore è un vero e proprio omaggio alla scena alternativa musicale degli anni novanta. “Sette Giorni” il romanzo di Charles Papa, dove il tempo è il vero protagonista, scandito da una playlist musicale scelta dall’autore che accompagna il lettore durante tutto il racconto. Per chiudere “A tempo perso suonavo ogni giorno” una biografia in prosa del batterista e paroliere napoletano Franco Del Prete nata lungo un anno e mezzo di frequentazione a tempo pieno, un incontro creativo avvenuto tra il giovane scrittore Mario Schiavone e l’artista napoletano, storico fondatore della famosa band napoletana “The Showmen”; dei “Napoli Centrale” e dei “Sud Express”.