Nathalie, Sara Romano e Agnese Valle in tour

Tre cantautrici, la loro musica, un autocaravan e tanta strada da percorrere. Nasce così “La musica che gira in camper”, lo spettacolo itinerante ideato e interpretato da NathalieSara Romano e Agnese Valle che partirà il 13 agosto da Roseto degli Abruzzi (Te) all’interno della rassegna “Roseto in musica – Generi a confronto”.

Il 14 e il 15 agosto il camper sosterà nel centro storico di Feltre (Bl)per il“Voilà festival” (direzione artistica Ferrara Buskers Festival). Il 16 settembre saranno, invece, al Teatro Santa Cecilia di Palermo, nell’ambito del “Sicilia Jazz Festival”. Dopo mesi di obbligata immobilità le tre artiste hanno deciso di portare la loro arte in giro per lo Stivale andando incontro al pubblico, invertendo così i sensi di marcia dello show business. Una risposta concreta, la loro, anche alle polemiche sulla poca rappresentanza di musica al femminile nei cartelloni dei festival italiani. “La musica che gira in camper” è quindi un’esperienza viva e itinerante dove il camper nasce come mezzo di trasporto e diviene nuovo approccio al mondo e alla musica, in cui la natura e il contatto con l’altro diventano nuova fonte di ispirazione. Così in un rovesciamento e ampliamento dell’immaginario che soltanto la magia del teatro rende possibile, il camper si fa palco, quinta, camerino, luogo d’incontro e casa viaggiante. Il risultato è uno spettacolo dinamico, un racconto di musica in viaggio incentrato su canzoni originali, letture e aneddoti, “ricominciando da tre” nella condivisione di un percorso che si accosta alle proprie carriere con generosa verità. Carriere di tutto rispetto: quella di Nathalie, dalla gavetta nei locali, al busking in Irlanda, fino alla vittoria di XFactor e alla partecipazione da big al Festival di Sanremo; quella di Sara Romano che con la sua chitarra folk ha conosciuto palchi di mezzo mondo, dagli Stati Uniti al Canada, e in Europa in Germania, Irlanda e Belgio; e quella di Agnese Valle, la cantautrice con il clarinetto, vincitrice di prestigiosi contest, che con le sue canzoni e stata più volte inserita nella cinquina finalista delle Targhe Tenco, il maggiore riconoscimento italiano riservato alla canzone d’autore.