Chiantishire sempre più rock: arriva anche Mick Jagger…

In verità ne Sting, ne Mick Jagger stanno nel Chianti: ma se scrivevo che hanno casa in Toscana, quale lettore inglese avrebbe dato il giusto peso georgrafico al termine Tuscany?

Questa confusione territoriale la viviamo tutti, quando guardiamo all’estero: noi stessi non chiamiamo Stati Uniti sia New York che Yellowstone? Le paludi della Florida o il deserto attorno a Las Vegas, dove tutti vanno in giro con giacca e cravatta? Ma che deserto è? Non ne vedo uno in bermuda..
Quindi diciamo grazie al cantante dei Rolling Stones, se è vero che ha preso casa a Castagneto Carducci (Livorno), ben distante da Figline (Firenze) dove invece da anni risiede la mente dei Police. Poi bisogna valutare se (usando lo slang italiano) si sono trasferiti in questi posti ameni o se invece hanno comprato una magione ed ogni tanto ci vanno. Da qui il rapporto con il territorio e la popolazione locale: in questo Sting è stato prolifico ed ha fatto lavorare diverse decine di operai agricoli del circondario nel Medio Valdarno, sistemando strade e tessendo rapporti con l’amministrazione locale.
Le notizie su Jagger sono invece di gossip: è stato avvistato tra le vie di Castagneto Carducci e dovrebbe essere ospite del conte Manfredi della Gherardesca, amico di lunga data e genero di Rupert Loewenstein, storico manager dei Rolling Stones. Non dovrebbero mancargli le occasione per parlare di showbiz, visto che da quelle parti hanno casa (?) anche Harrison Ford, Madonna, George Clooney ed anche diversi bluesmen.

Questa foto è sul profilo Instagram di Mick Jagger, ma arrivare ad affermare che il 26 Luglio festeggerà qui da noi il suo 77esimo compleanno è solo far correre la nostra fantasia di conclamati fan!