American Express lancia Viaggio in Italia, progetto per riscoprire i luoghi e la cultura della nostra penisola

Davvero interessante questa notizia, perché va tentato di tutto per invitarci a guardare nel nostro territorio per trovare i motivi di una crescita culturale e quindi anche economica. In fondo è la stata la mission di Giulia Maria Crespi (la fondatrice del FAI Fondo Ambiente Italiano): la decana degli ambientalisti che ha salvato una parte preziosa del paesaggio italiano, scomparsa nelle scorse ore.
Il progetto di American Express ha l’obiettivo di sostenere il turismo italiano, valorizzando con esperienze e ispirazioni le numerose opportunità che esistono, molte delle quali sconosciute a tanti!
Sostiene il nostro Giancarlo Passarella (da sempre promotore di iniziative di questo spessore) … Ho fatto delle foto ai calanchi in Basilicata ed ho detto che eravamo in Texas, ma qualche volta gli scatti alle piramidi di erosione di Postalesio in Valtellina mi sono servite come sfondo a filmati che potevano rappresentare viaggi interstellari! Ho giocato sulla nostra ignoranza, quella che non ci fa apprezzare l’unicità che ci circonda. Ben venga dunque questa iniziativa di American Express..

American ExpressViaggio in Italia, un progetto per ispirare gli italiani a riscoprire le gemme nascoste e i luoghi unici della nostra penisola, offrendo destinazioni, itinerari e curiosità per vivere al meglio quest’estate tutta italiana e scegliere la meta più in linea con i propri desideri. Attraverso la piattaforma è possibile esplorare le guide tematiche con suggerimenti su cosa assolutamente non si deve perdere nella zona, le spiagge, le attrazioni e le specialità culinarie tipiche, fino a consigliare gli hotel tra i più scelti dagli utenti del portale American Express Viaggi. Il progetto ha l’obiettivo di sostenere il turismo italiano, valorizzando con esperienze e ispirazioni le numerose opportunità che il Bel Paese mette a disposizione, consolidando la strategia di American Express di avere un ruolo chiave nel supportare lo sviluppo e la crescita del turismo e delle piccole realtà che rendono caratteristica la nostra Italia. American Express ha infine coinvolto la community italiana sui social attraverso l’hashtag #viaggioinitalia per condividere le foto più belle delle vacanze degli italiani trascorse nei posti del loro cuore.
Giancarlo Passarella chiosa .. Ricordiamoci quale potere può avere la musica (e la cultura in generale) come molla che ci invoglia a visitare un luogo, solo perchè ospita una rassegna o è la location di un evento unico. Negli anni’70 partivamo per Londra, solo per scoprire dove si erano formati i Pink Floyd o dove si era svolto il primo concerto dei Dire Straits; nel decennio dopo l’abbiamo fatto per Berlino e Barcellona… ed ogni viaggio era self made, perchè non avevamo tecnologia a disposizione o expertise come invece esistono ora!
Ricordiamo che il settore del turismo rappresenta il 13% del PIL e il 15%-20% della forza lavoro italiana: indubbiamente sta vivendo un momento di grande difficoltà e in questo contesto American Express desidera sostenere esercenti e clienti, offrendo soluzioni adeguate alle diverse necessità, sostenendo e promuovendo le strutture locali che possono offrire esperienze uniche.