Si può essere apollinei o dionisiaci: intervista a Alessandro Anguissola d’Altoè!

Da Martedì 21 Luglio ecco IL 9 E IL 6, il nuovo singolo del cantautore Ale Anguissola, su cui ha lavorato Gigi De Rienzo (già produttore artistico di Pino Daniele ed Edoardo Bennato); pubblicato anche il relativo videoclip, dedicato all’uguaglianza dei disuguali e ci ha molto incuriosito. Logico intervistarlo…

– Buongiorno Ale e complimenti per il videoclip che lancia Il 9 & il 6: chi ci ha collaborato?
Grazie, sono molto orgoglioso del risultato! Tutto è stato creato dalla convergenza delle idee creative del mio team con Alex Belli, che si è occupato della regia del video. Credo che le immagini rappresentino molto bene il senso di ciò che volevo esprimere con il mio brano!
– I tuoi studi (italiani ed americani) sono dedicati al marketing, ma il tuo animo è artistico: hanno sempre ben convissuto questi tuoi mondi?
Si da sempre, credo che faccia parte della nostra natura di esseri umani essere un po’ razionali e un po’ emotivi…faccio quello che devo nella misura in cui poi ho la possibilità di esprimere quello che sento, è il bilanciamento giusto tra questi due aspetti a rendere completo un individuo. E tutto sommato il marketing è la parte più creativa delle business sciences!
– Abbiamo letto della tua soddisfazione nell’aver lavorato con un professionista come Gigi De Rienzo: hai un episodio o aneddoto che ci vuoi raccontare?
Migliaia….il nostro è un rapporto molto sincero e decisamente produttivo! Mi diverte quando parla napoletano e mi dirige al canto…si può essere apollinei o dionisiaci – disse riferendosi alla modalità di cantare – .. beh .. noi siamo dionisiaci ..
– Quali sono stati gli artisti che seguivi da ragazzo? Sai Quali invece i cantanti che ultimamente ti hanno emozionato?
In fatto di musica sono un…onnivoro! Mi piace ascoltare un po’ di tutto fin da bambino! Tra gli artisti che più sono stati significativi per me sicuramente c’è Pino Daniele, per me è un artista geniale. Adoro Stevie Wonder, Sting, i Bee Gees, Jobim, Lucio Dalla…tutti hanno aggiunto qualcosa al mio percorso! Tra gli artisti contemporanei mi piacciono molto Mario Venuti ed Ermal Meta..
– Ora sei in piena promozione per Il 9 & il 6, ma a cosa stai già lavorando per il futuro? 
Si, ora più che mai sento di avere la necessità di esprimere tutto quello che ho dentro, attraversando tutte le mie anime! Ora sto lavorando ad un pezzo ritmassimo ….sono pieno di energia musicale!!!