Perif, l’ep di Neima Ezza è accompagnato da un documentario

Nato in Marocco e cresciuto a Milano, Neima Ezza è un giovane rapper di 18 anni, entrato a far parte del roster di Yalla Movement (la label di Big Fish e Jake La Furia). A Luglio vi abbiamo raccontato del successo del videoclip del suo brano Hey Mama, allora con 250 mila visualizzazioni. In lui Fish e Jake hanno visto da subito l’attitudine autentica del rap, con street credibility, che nell’epoca della trap e dei social inizia a svanire. Perif vuole essere un messaggio di riscatto e un’ispirazione per trarre forza nonostante le difficoltà, per cercare una rivincita personale e sociale valorizzando i propri talenti.

Venerdì 16 Ottobre è stato pubblica Perif (Sony Music Italy), primo EP ufficiale interamente prodotto da Big Fish. Il giovane artista raccoglie 4 brani inediti (Perif, Marciapiede , Inverno e Mercato) , che ha anticipato l’uscita dell’omonimo documentario, diretto da Fabrizio Conte, disponibile sul suo canale YouTube. I brani fanno da colonna sonora alle immagini del documentario, girato a Milano in zona San Siro, dove lui è cresciuto. Un racconto di suoni e parole tra gli amici di sempre e i palazzi della periferia dove ha iniziato a fare musica. Nei suoi brani racconta la sua storia, quella della sua famiglia e del suo quartiere, fatto di case popolari, grandi spazi abbandonati e infiniti androni. Le strofe descrivono la sua routine quotidiana, dove lo sfondo reale è il quartiere e le persone che lo abitano, i primi ad averlo supportato.  Un legame profondo con il territorio e il tessuto sociale che ha portato Neima a raccogliere oltre 20 milioni di streaming su Spotify e YouTube. Perif vuole essere un messaggio di riscatto e un’ispirazione per trarre forza nonostante le difficoltà, per cercare una rivincita personale e sociale valorizzando i propri talenti.