A favore della Fondazione Pangea Onlus la challenge con Senhit e Luca Tommassini

Visto che siamo sommersi da contest di ballo, perché non sfruttare questa mania per donare e fare del bene? Lode dunque a chi ha avuto questa idea, semplice nella sua evoluzione, ma importante nella sua mission! Tenete infatti conto che la Fondazione Pangea Onlus opera nel post emergenza, con progetti dedicati al riscatto socio-economico delle donne, capaci, in situazione di particolare povertà ed emarginazione, di moltiplicare il benessere ricevuto per tutta la famiglia, apportando reale sviluppo nelle comunità in cui vivono. La Fondazione promuove una cultura di pari dignità e rispetto, valorizzando il ruolo e la posizione delle donne e la loro partecipazione attiva alla società, nella prospettiva della promozione di una cultura di pace a partire dalla donna.
Foto di Fabrizio Cestari
Senhit e Luca Tommassini hanno lanciato una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per Fondazione Pangea Onlus che si occupa delle donne e dei loro figli, contro la violenza domestica, dando il via alla challenge #DanceForPangea con 7 mini coreografie (sulle note di Waterloo degli Abba) che hanno l’obbiettivo di diventare virali per far conoscere il più possibile il nome di questa Fondazione. Le coreografie, ideate da Luca Tommassini, vedono Senhit affiancata ogni volta da un tutor diverso: JUSTINE MATTERA, FRANCESCA MANZINI e PAOLA BARALE, SAMUEL PERON, TANIA BAMBACI, CAROLYN SMITH e DILETTA BEGALI! Tutti i video sono visibili sul canale IG @senhitofficial.
Per partecipare alla challenge basta pubblicare un video in cui si ripropone una delle coreografie sui propri social utilizzando l’hashtag #DanceForPangea e taggando i profili di Senhit e Luca Tommassini. Senhit e Luca si impegnano a donare per ogni persona che ripropone una coreografia 100 euro alla Fondazione, per il progetto Piccoli Ospiti. Verranno donati fino a 50 mila euro, ovvero 25 mila euro a testa per Senhit e Luca Tommassini presi dai ricavi del loro sodalizio artistico di quest’anno in cui (nonostante ESC 2020 sia stato cancellato) il loro nome è stato tra i più apprezzati dai fan della manifestazione in tutto il mondo, dando grandi soddisfazioni per i singoli Breathe e Freaky! di Senhit e per la viralità della Freaky Dance.