Festival della Voce a Gubbio, anche con scritture creative, mostre e concerti

Dall’11 al 25 luglio 2021 per cantare, leggere ad alta voce, danzare, sperimentare artiterapie e linguaggi di cura e trasformazione, scritture creative, mostre e concerti. Sottolinea il nostro diretur Giancarlo Passarella .. Mi piace molto molto la mission di questa rassegna, giunta alla settima edizione. Trovo poi magico che si sottolinei che il festival è una famiglia, un luogo pensato per accogliere le voci che arrivano! Sapere comunicare tra noi (anche con l’uso della voce) aumenta le endorfine e tutte le difese immunitarie, il primo grande argine contro ogni tipo di malattia…

Un festival “diffuso” organizzato dalla Associazione Umbria in Voce con il sostegno del Comune di Gubbio e della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia: L’edizione 2021 è centrata sulla valorizzazione del talento femminile nelle arti performative e ha come filo conduttore tematico “la voce del corpo”. Per organizzarvi una trasferta, non vi resta che consultare il sito ufficiale. Chiosa il nostro Passarella … Se mi chiedete un evento da non perdere assolutamente, direi quello di Mercoledì 21 Luglio. Mi riferisco a Frantumazione. E’ un workshop rivolto a persone interessate alla scrittura poetica e della canzone, alla recitazione, al canto, alla lettura ad alta voce. Una giornata intensa che si concluderà con una restituzione di fronte al pubblico. Con Carla Gariazzo e Claudia Fofi e con la partecipazione di Gregorio Paffi. Villa Filippetti San Martino in Colle ..

Un festival della voce unico nel suo genere! Umbria in voce a Gubbio vi aspetta con una ricca e variegata offerta di workshop, concerti, poesia, scrittura creativa, arteterapia, formazione, attività per i bambini, esperienze nella natura. Vi piace l’idea di passare qualche giorno nella verde Umbria? Vi piace cantare, fare esperienze di crescita personale e benessere interiore, incontrare persone con interessi simili in un clima accogliente e raccolto?