Pierpaolo Pingitore alias Saint Pablo con Lacrime di Pioggia

Abbiamo ancora nelle orecchie Un Soffio di Città con Peter White. La regia di Tahir Hussain nel relativo videoclip ha reso umana la storia casalinga che Saint Pablo canta in quella canzone. Un progetto davvero ben riuscito e che ora ha la possibilità di essere ripetuto per il nuovo brano Lacrime di Pioggia. Sottolinea il nostro diretur Giancarlo Passarella .. I ricordi portano anche ad un discografia che non c’è più ed è abile Saint Pablo a farci ritornare una certa nostalgia, lanciando Lacrime di Pioggia come un singolo con un lato A e un lato B ..

Dopo il successo dei suoi primi singoli (Disegnerei con Bipuntato e Un Soffio in Città con Peter White) torna Saint Pablo, artista urban calabrese ma romano di adozione, con il suo nuovo brano, Lacrime di Pioggia, uscito ieri per OSA LAB. Questo non è il classico singolo ma un’uscita con un lato A e un lato B: il lato A è la traccia originale, mentre il B è la versione strumentale. La scelta non è casuale: infatti con l’uscita del brano partirà un contest sui social che metterà alla prova in modo creativo i suoi ascoltatori e non solo. Sottolinea l’artista calbro/romano .. Lacrime di pioggia è venuta fuori, come ogni mio brano, dalla pancia e dal cuore. È una canzone molto intima, che scava nel profondo delle proprie angosce, delle proprie ansie, ma anche della propria rabbia. Spesso ci troviamo a doverci mostrare per quello che non siamo, fare “buon viso a cattivo gioco” e nessuno alla fine riesce a capire ciò che stiamo provando realmente. Indossare una maschera di gioia, di felicità, finta felicità, è un must della nostra società, perché ci vergogniamo spesso a mostrare invece la nostra tristezza per non sembrare deboli. E quindi ci convinciamo che “sono solo lacrime”, come se fossero gocce di pioggia che scendono dentro di noi, che riempiono il mare della nostra testa e formano dentro di noi una tempesta che troppo spesso non riusciamo a controllare..