MH (nome d’arte di Matteo Fiorini) all’esordio discografico

Il singolo si intitola Alberto. Esce per Borsi Records / The Orchard ed è il primo singolo ufficiale di questa giovane promessa del rap italiano. Ha dichiarato l’artista .. Alberto è uno dei miei migliori amici, dopo essersi laureato in ingegneria ha deciso di trasferirsi in Olanda, per completare gli studi e poi cercare lavoro. È difficile accettare che una persona che hai visto tutti i giorni per anni, da un momento all’altro se ne vada; nonostante questo, non sono mai stato triste per la sua partenza, perché so che il legame che ci tiene uniti è così forte da poterci permettere di allontanarci senza perderci ..
MH pubblica i primi pezzi a 19 anni. Con il tempo affina la tecnica e raggiunge una maturità artistica maggiore. Nel 2019 compare nell’EP “Meltin Pot” dell’amico e produttore Hotsteppa, successivamente pubblica “Aeroplani” che arriva ad 1.000.000 di stream.

Il brano giunge in seguito al successo di “Aeroplani”, con cui MH ha mosso i primi passi nella scena musicale italiana e con cui ha ha raggiunto oltre 1 mln di stream su Spotify. Alberto” è mixato e masterizzato da Marco Zangirolami. La produzione, costruita su un delicato giro di chitarra, è il tappeto perfetto per il racconto di MH. “Alberto”, prodotto da Keynoise, è un pezzo atipico, che combina elementi rappati con melodie che strizzano l’occhio al pop e che affianca strofe più serrate a un ritornello efficace e melodico. Le atmosfere dolci del brano si alternano a sonorità più intense, prendendo per mano il testo e accompagnando l’ascoltatore nella narrazione. “Alberto” è una dedica emotiva ad un amico che si trasferisce, una traccia dal sapore agrodolce, che amalgama la malinconia del saluto e dei ricordi alla speranza di un futuro ricco di successi. Una traccia intima che racconta la profondità di un rapporto che sopravvive alla distanza.